Presidio Medico Chirurgici

In Italia i prodotti disinfettanti e le sostanze poste in commercio come germicide o battericide, insetticidi, topicidi, ratticidi per uso domestico e civile ed insetto-repellenti sono normati dal DPR n. 392/1998 e dal Provvedimento del 5 febbraio 1999, questi vengono infine definiti come Presidi Medico-Chirurgici (PMC).

PMC sono prodotti o dispositivi contenenti una o più sostanze disinfettanti, germicide, battericide, fungicide, insetticide, topicide da usare contro i corrispondenti organismi nocivi. Il campo di applicazione di questi prodotti spazia dal settore professionale (medicina, zootecnica, industria, artigianato, commercio, ecc..) a quello privato (uso domestico e civile).

 

–  Supporto alla richiesta di autorizzazione all’immissione in commercio dei Presidio Medico Chirurgici (disinfettanti, insetticidi, ratticidi ed insettorepellenti) . Tale richiesta deve essere presentata contestualmente al Ministero della Salute e all’Istituto Superiore di Sanità;
– Verifica della compliance aziendale a tutte le normative di settore applicabili (ad esempio: Reg.to Biocidi, Detergenti, Giocattoli, MOCA eccetera);
– Verifica del campo di applicazione e delle esenzioni;
– Verifica delle scadenze di registrazione e delle relative fasce di tonnellaggio;
– Verifica dei ruoli dell’azienda all’interno della catena di approvigionamento;
– Verifica degli usi in azienda e lungo tutta la filiera;
– Analisi del grado di integrazione con i requisiti normativi nel sistema di gestione aziendale